Your browser does not support JavaScript!
it
Array ( [0] => de_DE [1] => fr_FR [2] => it [3] => it_IT [4] => en_US [5] => en [6] => es_ES )
En
en
Cookie Law in Italia: come e perché adeguarsi

Seo & Content Marketing - 11 giugno 2015

Dal 2 giugno 2015 è in vigore Cookie Law in Italia, la normativa, voluta dal Garante della Privacy, che regolamenta le privacy policy dei siti web e l’utilizzo dei cookie. La legge sui cookie prevede sanzioni onerose, ecco perché, se sei gestore di un sito web, dovresti informati bene. In questo post ti diciamo come perché adeguare la privacy del tuo sito web alla nuova Cookie Law.

Cosa sono i Cookie

I cookie non sono altro che un file di testo che viene generato all’interno del computer degli utenti nel momento in cui visitano un sito web per la prima volta. I cookie sono uno strumento tecnico molto importante, utile per catturare determinate informazioni su un utente e che permettono al sito web di riconoscere l’utente nelle sessioni successive.

Per capire meglio la Cookie Law Italia, bisogna prima fare una distinzione sui vari tipi di cookie esistenti: 

  • Cookie Tecnici: sono tutti quei cookie inviati dal sito web che servono per migliorare la funzionalità del sito per un utente; in un sito e-commerce, ad esempio, consentono all’utente di registrare i prodotti sul carrello.
  • Cookie di profilazione: sono tutti i cookie creati al fine di tracciare l’utente per inviare specifici messaggi pubblicitari in target con con i suoi interessi. Il retargeting ne è un esempio.
  • Cookie di terze parti: al contrario dei primi due, che sono creati direttamente dal sito in cui l’utente sta navigando, si tratta di cookie esterni, di terze parti appunto, di cui spesso lo stesso gestore del sito web non è a conoscenza; ad esempio i siti web che hanno implementato al proprio interno il “like button” inviano all’utente cookie da siti esterni.

La preoccupazione per questi ultimi è stata proprio una delle cause che ha spinto il Garante della privacy dei siti web a rivedere la legge sui cookie in Italia.  

La nuova Cookie Law Italia

Già da qualche anno, la normativa europea aveva reso obbligatorio l’informativa, attraverso un banner, dell’eventuale presenza di cookie di terze parti su un sito web. La nuova legge sui cookie in Italia, in vigore dal 2 giugno, prevede invece l’obbligo per i siti web di specificare, attraverso un banner ben riconoscibile, la presenza di tutti i cookie presenti sul sito, dando inoltre la possibilità di scelta all’utente di rifiutarne l’installazione o di acconsentire.

cookie-law-italia

Perché adeguarsi alla legge cookie?

La risposta a questa domanda è molto semplice: le sanzioni previste dalla legge sui cookie in Italia sono onerose. Si parte da un minimo di 6000 euro fino ad arrivare a 120.000 euro. Le sanzioni variano in base ai casi: ad esempio se l’informativa sulla privacy non è presente sul sito, o se il banner non consente all’utente di esprimere il proprio consenso, o ancora se l’adeguamento alla normativa non viene comunicato al Garante della privacy.

Come adeguarsi alla legge sui cookie?

Per adeguarsi alla Cookie Law bisogna prima di tutto essere a conoscenza di quali sono tutti i cookie installati sul proprio sito web. In secondo luogo si dovrà prevedere un banner, ben riconoscibile, quindi distinguibile dal resto del contenuti del sito web, che avverta l’utente sui cookie presenti sul sito web e che consenta all’utente di scegliere se darne consenso o meno. 

banner-adeguamento-cookie-law-italia

È importante sapere che non tutti i siti hanno l’obbligo di mostrare il banner, in particolare ne sono esenti i siti web in cui sono presenti soltanto cookie tecnici e che non presentano cookie di profilazione o cookie di terze parti. I gestori di questi siti web dovranno però prevedere una pagina all’interno del proprio sito dedicata alla privacy policy, per avvertire l’utente della presenza dei cookie tecnici sul sito web. 

Ultimo step per i gestori di siti web, ma non meno importante, è la comunicazione al Garante della privacy dell’avvenuto adeguamento alle legge sui cookie sul proprio sito. La mancata comunicazione può comportare infatti delle sanzioni, come già affermato prima. 

 

L’adeguamento alla legge cookie è di primaria importanza per i tutti i blogger e i publisher che ogni giorno utilizzano sui propri siti web video, foto e contenuti appartenenti a terze parti. Dato che l’adeguamento tecnico alla legge non è facile e intuitivo per tutti, il Garante per la privacy ha pubblicato una guida con tutte le informazioni utili ai gestori di siti web per adeguarsi alla legge. 

Adeguati alla Cookie Law Italia il prima possibile per non incorrere in episodi sgradevoli che potrebbero compromettere il traffico al tuo sito web.

Lascia un Commento