Your browser does not support JavaScript!
it
Array ( [0] => de_DE [1] => fr_FR [2] => it [3] => it_IT [4] => en_US [5] => en [6] => es_ES )
En
en
Facebook Instant Articles e Pubblicità Nativa: quali conseguenze per i publisher?

Monetization Tips - 27 maggio 2015

Il 12 maggio Facebook ha annunciato l’arrivo degli Instant Articles, un nuovo strumento che potrebbe rivoluzionare la fruizione dei contenuti sul web. Attraverso questa nuova opzione, infatti, gli utenti potranno fruire dei contenuti direttamente su Facebook, senza dover uscire dalla piattaforma. Quali conseguenze subiranno i contenuti dei publisher e la pubblicità nativa da questa nuova modalità di fruizione?

Come nascono i Facebook Instant Articles?

Gli utenti di Facebook utilizzano la piattaforma con prima fonte di informazione sul web. I Facebook Instant Articles nascono per migliorare la fruizione delle notizie degli utenti, in particolare sui dispositivi mobile. Gli Instant Articles permetteranno infatti agli utenti di leggere gli articoli direttamente sulla piattaforma, evitando loro il caricamento su un browser esterno, che in media impiega 8 secondi per caricare una pagina.

Quali conseguenze per i publisher?

Fruendo dei contenuti direttamente all’interno di Facebook, gli utenti non verranno più reindirizzati verso i siti dei publisher, ma rimarranno all’interno del social Networks. Facebook, ovviamente ha pensato anche a loro, migliorando le modalità di creazione dei contenuti. Attraverso gli Instant Articles, i publisher potranno creare direttamente su Facebook contenuti nuovi e interattivi, attraverso l’inserimento di immagini, video e infografiche. Contenuti visuali che cattureranno l’attenzione dei lettori. 

facebook-instant-articles-pubblicità-nativa

Quali conseguenze per la Pubblicità Nativa

Fino ad ora, la principale fonte di monetizzazione dei publisher deriva dalla pubblicità nativa inserita all’interno dei contenuti sui loro siti. Come Facebook stesso ha dichiarato

We designed Instant Articles to give publishers control over their stories, brand experience and monetization opportunities. Publishers can sell ads in their articles and keep the revenue, or they can choose to use Facebook’s Audience Network to monetize unsold inventory. Publishers will also have the ability to track data and traffic through comScore and other analytics tools.

Questo vuol dire che Facebook ha previsto l’inserimento di annunci nativi all’interno degli Instant Articles per permettere ai publisher di monetizzare dai contenuti creati direttamente sulla piattaforma. Facebook vuole inaugurare nuove forme di pubblicità nativa, lasciando ai publisher ben il 70% dei ricavi ottenuti dagli annunci inseriti all’interno degli Instant Articles.

 

Al momento Facebook sta testando gli Instant Articles con nove grandi publisher internazionali, tra i quali il New York Times, National Geographic, BuzzFeed e The Guardian, e la fruizione di questi contenuti è disponibile solo su mobile. Ma, secondo le stime di Facebook, gli Instant Articles saranno presto disponibili anche per gli editori più piccoli, e rivoluzioneranno, ancora una volta la creazione e la fruizione dei contenuti online, creando nuove forme di Native Advertising.

Non ci resta che aspettare! 

Massimizza i tuoi guadagni con le campagne video mobile-only di Plavid
E’ ormai un dato diffuso quello della crescita esponenziale dell’audience di internet proveniente da dispositivi mobile. Come dimostra l’immagine sotto (fonte Audiweb) il 50,9% della popolazione italiana di età compresa tra i 18 e i 74 [...]
Massimizza i tuoi guadagni con le campagne video mobile-only di Plavid
Monetizza i tuoi contenuti video con il nuovo formato “Pre-roll” di Plavid
Sei un publisher e hai un sito ricco di contenuti video proprietari? Da oggi Plavid ti offre la possibilità di monetizzare la tua inventory video grazie al nuovo formato “Pre-Roll”. Cosa è il formato del Pre-roll? “Pre-roll” è un [...]
Monetizza i tuoi contenuti video con il nuovo formato “Pre-roll” di Plavid
Plavid aumenta l’RPM dei formati video con “Watch-To-Play”
Stai cercando nuove soluzioni per aumentare le revenue del tuo sito nell’assoluto rispetto dei tuoi utenti?Da oggi monetizzare i tuoi spazi sarà ancora più facile e remunerativo grazie ai nuovi formati video “Watch To Play” che si [...]
Plavid aumenta l’RPM dei formati video con “Watch-To-Play”

Lascia un Commento